Torino, Teatro Regio – maggio 2010: La Bohème- Tommaso Canepa e Andrea Ottonello , www.mentelocale.it

Una splendida Bohème al Regio di Torino

…Rodolfo è stato interpretato da Marcelo Alvarez. Sono 15 anni che seguiamo questo cantante, fin dai suoi esordi qui, al Carlo Felice, quando debuttò nel ruolo del cantante italiano del Rosenkavalier (un cammeo che replicherà l’anno prossimo alla Scala). Essendo il personaggio baciato da Dio, si può dire solo quanto segue: il tizio non è più un ragazzino, ma a 48 anni ha un’emissione fresca come quando ne aveva 35 e ben più polposa. Non è una voce che ha mai spiccato per potenza pur nell’assoluta libertà, ma si è esibito in un paio di “mine” che hanno scatenato gli applausi del pubblico e costretto l’orchestra a fermare l’esecuzione. Inolte, come al solito, canta i piano più piano della storia dell’emissione maschile, che però sono udibili a chilometri per la perfetta posizione dalla voce. La cosa più divertente (o deprimente) è che si ha la sensazione quando lo si ascolta in registrazioni che attacchi i piani “dal basso” pur giungendo poi a una posizione perfettamente lineare con il resto della vocalità. Non si sa come faccia…

critica di Tommaso Canepa e Andrea Ottonello per Mentelocale

Data dello spettacolo: 30/05/2010